Connettiti con noi

Focus

Napoli, Sepe può tornare. E questa volta per essere protagonista in azzurro

Pubblicato

su

Sepe

Luigi Sepe potrebbe tornare al Napoli e giocarsi il posto da titolare con Alex Meret

Luigi Sepe, dopo la retrocessione del suo Parma, è alla ricerca di una squadra che giochi in Serie A e lo scenario che potrebbe profilarsi per il portiere è di quelli romantici. L’estremo difensore di Torre del Greco, nella prossima finestra di mercato, potrebbe infatti tornare lì dove la sua carriera è cominciata: al Napoli. Una storia, quella tra Sepe e il club partenopeo, fatta di tanto amore e poca riconoscenza con il calciatore che non è mai riuscito davvero a imporsi nella squadra del suo cuore. Cresciuto nel vivaio azzurro, il portiere ha fatto la spola in prestito in tante società prima di accasarsi con fermezza al Parma. Ora, però, il Napoli starebbe guardando a lui per affiancare Alex Meret nella nuova avventura con Spalletti in panchina. Un’ipotesi che potrebbe finalmente vedere il ragazzo protagonista in maglia azzurra.

PROTAGONISTA – Al Napoli, in prima squadra, Sepe ha totalizzato la miseria di 4 presenze nonostante sia sempre stato un portiere di livello e affidabile. In passato ha sofferto per la mancata fiducia che i partenopei hanno avuto verso di lui, ma adesso le cose potrebbero cambiare. In caso di ritorno all’ombra del Vesuvio, infatti, l’attuale calciatore del Parma potrebbe giocarsi le sue chance con Meret. Quest’ultimo sarebbe comunque il titolare di Spalletti, ma con Sepe che vista anche la tanta esperienza accumulata in questi anni potrebbe vedere il campo con molta più continuità rispetto al passato. Ospina dovrebbe partire e così l’estremo difensore napoletano andrebbe proprio a ricoprire il ruolo di “titolare aggiunto” nel Napoli; sulla falsariga, ma con i dovuti accorgimenti su Meret, di quanto fatto con il colombiano. Sepe è inoltre un prodotto del vivaio azzurro, un settore che troppo spesso non viene sfruttato dai partenopei, e tornerebbe così a formare così con Lorenzo Insigne una vecchia coppia dei tempi della Primavera.