Connettiti con noi

Champions League

Napoli, Spalletti: «Trascinati dal pubblico»

Pubblicato

su

Le parole di Luciano Spalletti dopo la vittoria del Napoli con l’Ajax: «gli spazi non sono più fra le linee ma fra gli avversari»

Luciano Spalletti, tecnico del Napoli ha parlato ai microfoni di Sky dopo la vittoria del Napoli contro l’Ajax. Di seguito le sue parole.

VITTORIA – «Si viene coinvolti, trascinati dal pubblico. Però poi io sono il primo allenatore ad allenare dei ragazzi che hanno fatto una cosa immensa stasera e che hanno portato in campo l’orgoglio di un popolo intero come quello napoletano».

SCHEMI – «Gli schemi non ci sono più nel calcio, gli spazi non sono più fra le linee ma fra gli avversari. Quel che è fondamentale è saperli riconoscere. Saper andare dentro al momento giusto, avere il coraggio di iniziare sempre l’azione anche quando ti pressano».

OSIMHEN – «Non sappiamo a che punto Osimhen era, dato che ha fatto pochi allenamenti con noi, per cui era un’incognita. Non ha lavorato per la squadra in fase difensiva perché non era in condizione. Dovevo alzare la squadra da un punto di vista dei colpi di testa e poi ripartire da metà campo perché c’erano dei segnali dove loro palleggiavano benissimo e ci voleva la gamba di uno con questa caratteristica».

News

video