Valdifiori: «Jorginho? Ben venga il dualismo»

© foto www.imagephotoagency.it

Il regista del Napoli: «Sarri ha detto che io e lui partiamo alla pari»

Mirko Valdifiori, regista di centrocampo del Napoli, è stato intervistato quest’oggi dalla redazione di Sky Sport sul momento della formazione azzurra: «Sin dal ritiro in questo gruppo c’è grande affiatamento e tutti vogliono raggiungere grandi obiettivi, anche se la strada è ancora lunga e bisogna pensare partita per partita. Non bisogna perdere la testa, così come abbiamo fatto, la squadra è rimasta unita e prendere consapevolezza dei propri mezzi ti dà fiducia. A Napoli ci sono grandissimi calciatori, tanti campioni mi hanno messo subito a mio agio e mi hanno aiutato a inserirmi nel gruppo».

LE DICHIARAZIONI – Prosegue Valdifiori: «Tifo? A Napoli ho trovato il calore della gente, da quando sono qui ho capito quanto sia importante il tifo allo stadio. Idolo? Da piccolo era Veron, poi ho preso Pirlo come modello visto che è il miglior regista al mondo. Ben venga il dualismo con Jorginho, siamo una grande squadra e Sarri ha sempre detto che partiamo alla pari. Cerco sempre di farmi trovare pronto, facciamo tanto pressing alto in modo da recuperare il pallone e verticalizzare il prima possibile, il nuovo modulo ci permette di fare meglio e di avere una maggiore solidità».