Nesta: «Ancelotti un modello, anche se quando si arrabbiava…»

alessandro nesta
© foto www.imagephotoagency.it

Nesta ha confermato di ispirarsi ad Ancelotti per il ruolo di allenatore ma anche che vorrebbe essere più aggressivo con i giocatori

Alessandro Nesta ha iniziato la sua prima avventura italiana da allenatore al Perugia. L’ex difensore del Milan ha guidato l’anno scorso gli umbri durante i playoff di Serie B e in questa stagione ha portato la squadra al quarto posto con una vittoria e un pareggio nelle prime tre giornate di campionato. Nesta, come altri suoi compagni di squadra in rossonero a partire da Gennaro Gattuso, ha ammesso di aver scelto Carlo Ancelotti come suo modello ideale di allenatore ma anche rivelato che nonostante l’indole dell’ex Chelsea nello spogliatoio del Milan non tutto era sempre sereno come si potrebbe pensare.

«A chi mi ispiro? Io dico Ancelotti, anche se era più calmo di me. È uno che si arrabbiava poco ma quando si arrabbiava si arrabbiava forte. Vorrei essere così a volte, ma spesso non ci riesco». ha raccontato il tecnico del Perugia ai microfoni di DAZN. Pochi giorni fa Nesta ha anche ammesso di essere legato a Francesco Totti da una profonda amicizia ma di non averlo potuto rendere pubblico prima a causa della rivalità tra Roma e Lazio.