Neymar, dopo il caso di stupro arriva un’altra denuncia

© foto www.imagephotoagency.it

Proprio nel giorno in cui il giudice di San Paolo ha archiviato le accuse di stupro contro l’attaccante, è arrivata un’altra denuncia per Neymar

L’estate di Neymar non può definirsi tranquilla. Bufera con il Psg, Copa America vinta dal Brasile senza di lui e un’accusa di stupro che pendeva sulla sua testa. Oggi il giudice di San Paolo ha archiviato il caso per mancanza di prove, ma il classe ’93 non ha avuto nemmeno il tempo di tirare un sospiro di sollievo. Perché nel frattempo è arrivata un’altra denuncia.

Questa volta dalle parti di Parigi, per atti di violenza risalenti alla finale di Coppa di Francia dello scorso 27 aprile. Dopo la finale persa contro il Rennes, Neymar era stato avvicinato da un tifoso della squadra avversaria che gli aveva urlato: «Impara a giocare a calcio». La risposta? Un pugno da parte della stella brasiliano che gli costò tre giornate di squalifica. Ora con la giustizia ordinaria, dopo la denuncia, rischierà al massimo una multa.