Parma, Ghirardi: «Felice per l’arrivo di Thoir»

© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente gialloblù promuove l’ingresso di nuovi investitori nel calcio italiano

SERIE A PARMA GHIRARDI – Il sentimento è lo stesso per quasi tutti i presidenti: dispiaciuti per l’addio di Moratti, ma felici per l’ingresso di un nuovo – e ricco – investitore. Dopo Preziosi, anche Tommaso Ghirardi, presidente del Parma, a margine dell’incontro in Lega, ha risposto ad alcune domande legate a questa tematica: «Personalmente mi dispiace, perché Moratti e la sua famiglia hanno dato tanto al calcio italiano».

NUOVI FRONTI – «D’altro canto, però, da imprenditore dico che è un bene, perché ciò significa che il nostro calcio inizia ad essere interessante anche per le grandi potenze del mondo. Se guardiamo in Inghilterra, troviamo solo due o tre presidenti inglesi: ben venga questa cultura internazionale».