Pellegrini, Juventus può comunicare il pagamento della clausola – ESCLUSIVA

© foto www.imagephotoagency.it

Futuro Pellegrini: il centrocampista della Roma è finito nel mirino della Juventus. Gli ultimi sviluppi

Tempo di futuro e di programmazione in casa Juventus: dopo la conquista del settimo scudetto consecutivo si lavora alla definizione del prossimo organico. Diversi calciatori lasceranno la maglia bianconera per accasarsi altrove: arriveranno ovviamente degni sostituti in grado di lasciare inalterato il livello complessivo della squadra a disposizione di Massimiliano Allegri. Il cui consueto incontro di fine anno con la società ha avuto ancora una volta esito positivo: le strade non si separeranno, l’attuale allenatore bianconero e la Juventus continueranno insieme su un percorso che dovrà necessariamente puntare all’ambita e mai raggiunta Champions League. Tra i prospetti in entrata si studia con una decisa attenzione la situazione relativa a Lorenzo Pellegrini, centrocampista classe 1996 che – al netto di qualche perdonabile discontinuità – bene ha fatto nella sua prima vera stagione con la maglia della Roma.

Pellegrini e la Juventus, gli ultimi sviluppi

Secondo quanto appena appreso dalla redazione di CalcioNews24.com, la Juventus nei prossimi giorni potrebbe comunicare di voler esercitare la clausola rescissoria pendente sul contratto che lega Lorenzo Pellegrini alla Roma. Per il club bianconero i venticinque milioni di euro che servono per bypassare l’ok della Roma non sono un problema e la comunicazione al club giallorosso potrebbe arrivare già in settimana. Una storia che però resta aperta ai due esiti: sempre per le indiscrezioni in nostro possesso, il calciatore, pur attratto dalla corte della Juventus, non è convinto di voler lasciare la Roma. Lorenzo Pellegrini, romano di nascita, è legato alla causa giallorossa e proprio in questi giorni dovrà prendere una decisione tutt’altro che scontata: l’ipotesi che declini l’interesse della Juventus e scelga di restare alla Roma non è aprioristicamente da scartare. Giorni decisivi: qualora il club torinese dovesse accertarsi della mancata disponibilità del calciatore, lascerebbe immediatamente la pista. Altrimenti l’affondo è già pronto.