Pioli: «Pensiamo subito al Napoli. Al Milan sto bene»

Milan Pioli Inter
© foto www.imagephotoagency.it

Stefano Pioli ha commentato la vittoria conquistata contro la Juventus: le dichiarazioni dell’allenatore del Milan

Stefano Pioli, allenatore del Milan, ha commentato ai microfoni di DAZN il successo ottenuto in rimonta contro la Juventus.

VITTORIA – «I complimenti li giro ai miei giocatori, che stanno mostrando uno spirito incredibile. Giustamente sono stati premiati da un grande risultato e da una grande vittoria».

STAGIONE – «Il lavoro che abbiamo fatto tutti i giorni a Milanello, portando avanti le nostre idee per raggiungere un obiettivo importante. Non ci siamo mai demoralizzati, ed è stata la grande forza di un gruppo che si è ricompattato nelle difficoltà. La testa fa la differenza. Bisogna subito pensare al Napoli: soddisfazione sì, ma già grande attenzione e concentrazione. Non vogliamo pagare più, abbiamo imparato dai nostri errori».

FUTURO – «Sinceramente non sto pensando al 3 agosto, ma alla prossima partite col Napoli. Sto bene coi miei giocatori, siamo diventati squadra, conosciamo pregi e difetti di allenatore e compagni. Non ci penso, sto troppo bene con la squadra e quello che sarà sarà. Non sono preoccupato per il mio futuro ma voglio finire bene il campionato».

CONDIZIONE FISICA – «Anche in questo il lavoro dello staff è stato importante, anche durante il lockdown. La squadra è più consapevole, ha un atteggiamento propositivo quando difende. Fan piacere i complimenti ma può succedere ancora di tutto».

PARTITA – «Siamo stati bravi a sfruttare il rigore. Dispiace per i due gol presi, ma potevamo difendere meglio. La partita era equilibrata, poi ci siamo fatti sorprendere in difesa da Rabiot e Ronaldo. Dobbiamo insistere su questa mentalità».

PROSSIMA STAGIONE – «Mi aspetto di finire bene il campionato, per il lavoro che stiamo facendo. Abbiamo attraversato momenti delicati, non sto pensando al 3 agosto perché il mio desiderio è allenare. Mi piace trovare squadre in cui sto bene, e ora l’ho trovata».