Real Madrid e il fantasma di Eden Hazard, cosa sta succedendo al belga?

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Hazard salterà per infortunio anche il Clasico e l’Inter in Champions, le sue condizioni preoccupano, il bilancio è impietoso

Qualcuno sui social riesce anche a scherzarci su. «Ma non è che a Madrid è arrivato per sbaglio uno degli altri tre fratelli di Eden Hazard?». Domanda provocatoria ma lecita, perché il vero Hazard in Spagna non si è mai visto e Zidane ora deve gestire un vero e proprio caso. Il belga tanto per cambiare è out da fine settembre, si parla di un infortunio non meglio specificato alla gamba destra, più grave del previsto, con relative incertezze anche sui tempi di recupero. Ma la sensazione è che anche a pieno regime l’ex Chelsea farebbe fatica a trovare un posto in squadra, intanto ha saltato il debutto in Champions, non ci sarà nel Clasico contro il Barcellona e mancherà anche l’appuntamento con l’Inter. 

I tifosi merengues sono in agitazione, perché il quadro ricorda molto da vicino il prologo del caso Bale, anche se con le dovute proporzioni. E i quotidiani sportivi iniziano ad avanzare dubbi, il sito di AS ad esempio titola “Cosa sta succedendo a Hazard?”. Infortuni, recuperi più lunghi del previsto, allenamenti a parte e la sensazione di un corpo estraneo al progetto, una promessa non mantenuta pagata a carissimo prezzo. Sì, perché secondo il quotidiano belga La Dernière Heure il Real Madrid avrebbe speso un totale di 160 milioni di euro per acquistare il belga in tre rate da 40, 56 e 64 milioni (nel 2021) dal Chelsea. Dal suo arrivo a Madrid nel 2019, Hazard ha giocato 22 partite con la maglia Real, con un gol e sette assist all’attivo, ma anche 6 diversi infortuni e ben 225 giorni di assenza per infortunio. Un azzardo, appunto