Connettiti con noi

Genoa News

Rigoni cuor di Grifone: «Il Genoa è il massimo»

Pubblicato

su

infortunio rigoni

In vista della sfida contro il Pescara, Rigoni carica il Genoa: «Napoli? Avremmo meritato di vincere. Simeone bravo, in poco tempo ha fatto vedere quanto vale».

Luca Rigoni si è ripreso il Genoa. Ha iniziato partendo dalla panchina ma è già diventato indispensabile anche per il nuovo tecnico Ivan Juric. Dopo il pareggio 0-0 contro il Napoli ex capolista, adesso, è il Pescara ad attendere la 6^ giornata di campionato contro il Grifone. Rigoni, intervistato da Il Secolo XIX, tiene alta l’attenzione in vista della sfida contro la squadra di Massimo Oddo, considerando che in campionato ha già incontrato e messo in crisi squadre più blasonate come Napoli ed Inter.

COME TI BATTO IL PESCARA – La ricetta di Rigoni, primatista di km percorsi in Serie A, ben 11674, è quella della continuità: «Pareggiare contro una grande squadra come il Napoli è un ottimo risultato ma se penso alle occasioni che abbiamo avuto alla fine dico che avremmo forse meritato di vincere» afferma l’ex centrocampista di Palermo e Chievo Verona. Che non ha dubbi sulla bontà della scelta di venire al Genoa: «La rifarei altre mille volte, qui ho trovato tutto quello che voglio, compagni di squadra forti e una società di livello. Poi a Genova si vive di calcio, i tifosi ti fermano e ti sostengono, per un calciatore è il massimo». Chiusura, infine, sulle qualità del ‘Cholito’ Simeone, chiamato a sostituire Pavoletti infortunato: «E’ stato bravo a rendersi subito utile, ci ha messo poco a far vedere quello che vale».