Connettiti con noi

News

Roma-Napoli: un match dal risultato imprevedibile

Pubblicato

su

Come arrivano alla sfida le due squadre

Un anno fa la finì 0-0, con Spalletti che veniva fermato in testa alla classifica proprio dalla squadra giallorossa. 

La Roma viene dall’importante vittoria sulla Sampdoria, che dà fiducia all’ambiente giallorosso, in piena corsa per un posto in Champions. Ora la squadra allenata da Mourinho ha la possibilità di accorciare ulteriormente la classifica, rendendo la vita un po’ più complicata ai partenopei. 

Il Napoli d’altra parte non ha ancora assaporato il sapore della sconfitta

Molti che arrivano a Roma per la partita approfittano per visitare la capitale, una città dalla bellezza senza tempo, che non lascia mai delusi. La città è infatti la meta perfetta per un week’end romantico, per un tour di interesse culturale o per girare per negozi. 

La città detiene inoltre tantissime location esclusive dove organizzare eventi di lavoro, eventi pubblici e feste di ogni genere. Basta contattare degli esperti nel campo degli Allestimenti Eventi a Roma per combinare al meglio le cose. 

La situazione della Roma

Fare un pronostico per questa partita è impresa ardua. I vantaggi ed i punti di forza delle squadre vengono controbilanciati da alcuni fattori oggettivi. 

La Roma, ad esempio, dovrà affrontare il big match orfana di Dybala, che ha portato finora con sé una dote di 7 goal e 3 assist: mica male per un giocatore considerato sulla via del tramonto e snobbato dalle altre big! 

Dovrebbe prendere il suo posto Pellegrini, un giocatore onesto, che certamente non ha l’estro ed il talento dell’argentino ma che dà equilibrio e solidità alla squadra. Il ballottaggio in attacco sarà tra Belotti e Abraham, con quest’ultimo leggermente in vantaggio. L’altro ballottaggio avviene sulla fascia sinistra tra Spinazzola e Zalewsky.

La situazione del Napoli

Il Napoli a sua volta proviene da un momento di forma mentale e fisica incredibile. La doppia vittoria sull’Ajax, letteralmente dominato sia all’andata che al ritorno, sembra aver dato definitivamente i connotati di grande squadra alla squadra allenata da Spalletti. 

Molti infatti giudicano con diffidenza la super partenza del Napoli, che si è ritrovata spesso a partire forte per poi smarrirsi per strada sul più bello. 

Ad una squadra che ha trovato la sua identità di gioco, che riesce a divertire e a divertirsi senza sbilanciarsi eccessivamente, c’è da aggiungere il peso di un fuoriclasse che non fa che stupire ad ogni partita che passa:Kvaratskhelia. Il georgiano è la vera rivelazione del campionato, un vero incubo per le difese

Comunque vada vincerà…lo spettacolo

Leggermente favorito il Napoli, quindi, ma non troppo. Non dimentichiamo infatti il peso dello stadio Olimpico, che con il suo calore ed entusiasmo può essere il vero uomo in più dei giallorossi

Mourinho inoltre sa come preparare queste partite decisive. Ci aspettiamo una partita a viso aperto, divertente e piena di spettacolo. Naturalmente le altre squadre, Milan ed Inter su tutte, assisteranno con particolare interesse al big match, nella speranza di vedere cadere i partenopei per la prima volta dopo un ruolino di marcia da scudetto. 

News

video