Connettiti con noi

News

Roma – Sassuolo 3-1: pagelle e tabellino

Pubblicato

su

juan jesus

Roma – Sassuolo, Serie A 2016/2017: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

RomaSassuolo 3-1, i giallorossi vanno sotto per via della rete di Defrel – sprecone poi in altre tre occasioni – ma rimontano grazie alle firme in ordine di Paredes, Salah e Dzeko. Così gli uomini di Spalletti rispondono alle vittorie di Juventus e Napoli, si riportano al secondo posto della classifica a quota 65, scavano un solco di otto lunghezze di distanza sul quarto posto della classifica, attualmente occupato dai concittadini della Lazio. Sassuolo fermo a 31 punti nella sua oltremodo deludente stagione.

Roma – Sassuolo 3-1: pagelle e tabellino

MARCATORI: pt 9′ Defrel, 16′ Paredes, 47′ Salah, st 23′ Dzeko

ROMA (3-4-2-1) – Szczesny 6; Manolas 6, Fazio 5.5, Rudiger 6; Bruno Peres 5 (15′ st Dzeko 7), Strootman 6.5, Paredes 7 (42′ st De Rossi s.v.), Emerson 6.5; Nainggolan 6, El Shaarawy 5.5, Salah 7 (31′ st Perotti s.v.). In panchina: Alisson, Juan Jesus, Vermaelen, Mario Rui, Gerson, Grenier, Totti. Allenatore: Luciano Spalletti

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli 6; Letschert 5 (1′ st Lirola 5.5), Acerbi 5.5, Peluso 5, Dell’Orco 6; Pellegrini 7, Missiroli 6 (24′ st Ricci 5.5), Duncan 5.5; Berardi 6.5, Defrel 6 (13′ st Matri 5), Politano 6. In panchina: Pegolo, Pomini, Adjapong, Cannavaro, Aquilani, Iemmello, Ragusa. Allenatore: Eusebio Di Francesco

ARBITRO: Marco Di Bello di Brindisi
NOTE: ammoniti Letschert, Peluso, Strootman

ROMA – IL MIGLIORE

Salah 7: Quando lui c’è, e per lui si intende tutta la sua velocità, lo spirito e la presenza territoriale, la Roma ha uno sfogo che in sua assenza non risulta essere colmabile. Si procura diverse occasioni, altre le propizia per i compagni, ha l’enorme merito di aver siglato il 2-1 in una fase della gara in cui ad onor del vero era il Sassuolo a lasciarsi preferire.

ROMA – IL PEGGIORE

Bruno Peres 5: Ennesima prestazione negativa, il pubblico dell’Olimpico se ne accorge e lo fischia all’uscita dal campo: prima mezzora da incubo, asfaltato dall’incedere di Berardi, che ha avuto libertà di fare il bello e cattivo tempo sulla corsia sinistra. Mossa in buona parte azzeccata da parte di Eusebio Di Francesco, che contrariamente alle abitudini ha schierato i due attaccanti esterni sulla corsia propria al loro piede.

SASSUOLO – IL MIGLIORE

Pellegrini 7: Davvero un belvedere: gestione del pallone, lettura delle situazioni di gioco, ottimi fondamentali, ritmo. La Roma al termine della stagione, pagando dieci milioni di euro al Sassuolo, può garantirsi il suo cartellino: operazione sulla quale, alla luce di quanto visto, sembrano sussistere pochissimi dubbi.

SASSUOLO – IL PEGGIORE

Letschert 5: Con l’assenza di Gazzola era stata ipotizzata la presenza in campo di Lirola, Di Francesco opta invece per il classe ’93 olandese: prova piuttosto carente, la seconda rete – quella di Salah – arriva dal suo lato dopo che si era perso El Shaarawy, l’ammonizione rimediata consiglia a Di Francesco di optare per l’avvicendamento con lo stesso Lirola al termine del primo tempo.

Roma – Sassuolo: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO – Fondamentale per la Roma aver chiuso la prima frazione in vantaggio, con il gol allo scadere, in un momento della gara in cui era il Sassuolo a dare l’impressione di poter fare qualcosa in più: conseguenza immediata è una ripresa fondamentalmente giocata sul velluto, l’ingresso in campo di Edin Dzeko – un gol e tante occasioni mancate di poco – per ratificare il 3-1 finale.

49′ – Fischio finale: Roma-Sassuolo 3-1!

45′ – Diagonale di Emerson: bel tentativo ma nulla di fatto. Quattro minuti di recupero

42′ – Ultima sostituzione Roma: De Rossi per Paredes

40′ – Gara che ora non ha più nulla da dire: la Roma controlla agevolmente i ritmi, il Sassuolo non sembra crederci più

37′ – Botta di Pellegrini dalla distanza: palla alta

36′ – Matri sembra poter inizialmente sfruttare l’errore della difesa avversaria, ma fa confusione con la palla e la perde

35′ – Altra battuta dalla distanza per Paredes: stessa mattonella rispetto al gol, stavolta l’esito è sfavorevole

31′ – Sostituzione Roma: Perotti per Salah

29′ – Break Sassuolo sulla destra: ottimo spunto di Politano, manca l’accorrente sull’assist

28′ – Colpo di testa di Dzeko: manca precisione

25′ – Che parata di Consigli su Dzeko: l’attaccante apre il piatto ma trova la grande opposizione dell’estremo difensore avversario

24′ – Sostituzione Sassuolo: Ricci per Missiroli

23′ – LA CHIUDE DZEKO! Il centravanti giallorosso scambia con Strootman, si incunea in piena area emiliana e deposita in rete trafiggendo un incolpevole Consigli. Davvero un ottimo impatto sulla gara da parte del bosniaco

21′ – Ancora pericoloso Dzeko: lo slavo apre il piattone, bravo Consigli a bloccare in presa bassa

17′ – Roma che passa al 4-3-3 con l’ingresso in campo del centravanti bosniaco, subito pericoloso con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio d’angolo, palla appena alta

15′ – Sostituzione Roma: Dzeko per Bruno Peres, fischiato dall’Olimpico

14′ – Uno-due Strootman-Salah, conclusione potente dell’olandese ma tra le braccia di Consigli

13′ – Seconda sostituzione Sassuolo: Matri per Defrel

10′ – Sterzata di Defrel su Fazio, l’argentino cede il passo, provvidenziale il recupero di Rudiger

6′ – Diagonale di Salah: ottima iniziativa, palla appena a lato

5′ – Ennesimo errore di Defrel da pochissimi metri! Girata da comoda posizione e senza marcatura avversaria, palla a lato

3′ – Manolas anticipa Politano sulla punizione tagliata di Berardi

1′ – Una sostituzione per il Sassuolo: Lirola per Letschert, deludente ed ammonito nel corso della gara

SINTESI PRIMO TEMPO – E’ il Sassuolo a passare sorprendentemente in vantaggio all’Olimpico: la rete emiliana è bellissima, propiziata dall’assist di Berardi e dal velo di Politano, finalizzata dalla soluzione di Defrel, che però ha sulla coscienza altre due nitide occasioni. Una su tutte, sullo 0-0, quando spedisce alle stelle il perfetto assist di Berardi. Pareggio Roma targato Paredes: bolide dalla distanza letto tardi da un Cosnsigli apparso comunque incolpevole, occasioni da una parte e dall’altra fino alla rete finale di Salah. Roma avanti all’intervallo, il Sassuolo per quanto si è visto non avrebbe meritato lo svantaggio.

48′ – Roma-Sassuolo, si va all’intervallo sul risultato di 2-1

47′ – VANTAGGIO ROMA! Verticalizzazione di Fazio per El Shaarawy che scappa alla retroguardia neroverde ma sbaglia a tu per tu con Consigli, irrompe Salah sul tap-in e fa centro in pieno recupero

45′ – Sassuolo ancora nella metà campo giallorossa. Sono tre i minuti di recupero sanciti dal direttore di gara

44′ – Cross di Nainggolan stoppato dall’uscita di Consigli che attiva la ripartenza emiliana, azione fulminea finalizzata dal tacco di Duncan, Szczesny si salva ancora con i piedi

43′ – Fazio rischia inspiegabilmente in disimpegno: Defrel pressa a perdifiato ma lo grazia

41′ – Che chance per la Roma: gran cross di Strootman per Rudiger che stacca con perfetto tempismo ma manda alto sulla traversa della porta difesa da Consigli

37′ – Fulminea ripartenza del Sassuolo: si invertono i ruoli questa volta tra Defrel e Berardi, ma il francese non trova i giri giusti per servire l’assist in profondità

34′ – Ritmi al momento decisamente più contenuti rispetto al frenetico avvio

33′ – Buona chance sui piedi di El Shaarawy: punta Acerbi ma poi fa confusione con la palla e finisce per perderla

30′ – Ci riprova Emerson da posizione defilata: palla a lato

28′ – Pellegrini perfetto nella gestione del pallone e nel suggerire poi per la sovrapposizione di Politano, cross tagliato ma controllato dalla retroguardia giallorossa

25′ – Berardi fermato in posizione di fuorigioco a tu per tu con Szczesny: Fazio lo teneva in gioco, decisione errata del guardalinee

24′ – Berardi sta letteralmente facendo a fette la resistenza di Peres: al momento scontro impari sulla corsia mancina del Sassuolo, con Di Francesco che ha scelto di schierare i suoi attaccanti laterali sulla corsia del piede forte

20′ – Gara vibrante: Sassuolo ad un passo dal nuovo vantaggio! Politano manca il colpo a tu per tu con Szczesny, che neutralizza con i piedi

19′ – Roma ora tutta in avanti e subito vicina al sorpasso: Nainggolan per Emerson che calcia con enorme potenza, palla che si stampa sulla traversa

16′ – PAREGGIO ROMA! E’ Paredes a trovare il colpo dalla distanza, un diagonale dai venti metri sullo scarico di Salah, Consigli la vede tardi e non riesce ad opporsi!

13′ – Prova a scuotersi la Roma: Nainggolan cambia versante per El Shaarawy, il Faraone è in ritardo

10′ – Ancora Sassuolo, emiliani vicinissimi al bis: scarico di un super Pellegrini per Defrel che calcia ancora a botta sicura, la difesa giallorossa si salva con Fazio alla meno peggio

9′ – VANTAGGIO SASSUOLO! Discesa di Berardi e velo di Politano, Defrel questa volta non sbaglia calciando con gran potenza sotto la traversa giallorossa. Roma già sotto!

7′ – E’ Salah ad agire da riferimento offensivo e non El Shaarawy, come accaduto una settimana fa a Palermo

6′ – Gran cross in corsa di Pellegrini, salva Fazio che indovina la posizione ed acquisisce un vantaggio

4′ – Clamoroso errore di Defrel! Assist illuminante di Berardi per il centravanti francese che manca il bersaglio a mezzo metro dalla porta giallorossa, con Szczesny tagliato fuori

2′ – Imbucata di Strootman per Salah: salva Peluso, l’azione continua e questa volta è Consigli a doversi opporre alla battuta dell’attaccante egiziano

1′ – Fischio d’inizio di Roma-Sassuolo, ultima gara del ventinovesimo turno

Si avvicina il calcio d’inizio all’Olimpico di Roma per la sfida che chiude il programma del ventinovesimo turno del campionato di Serie A 2016-17. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su RomaSassuolo. Spalletti sorprende parzialmente rispetto alle indicazioni della vigilia: non c’è Dzeko, il riferimento offensivo sarà Stephan El Shaarawy. Rifiata De Rossi: in campo Paredes con Strootman nella mediana giallorossa. Eusebio Di Francesco cambia in difesa: Letschert in difesa al posto dell’infortunato Gazzola, c’è Peluso e non Cannavaro al centro con Acerbi.

Roma – Sassuolo: formazioni ufficiali

ROMA (3-4-2-1) – Szczesny; Manolas, Fazio, Rudiger; Bruno Peres, Strootman, Paredes, Emerson; Nainggolan, Salah; El Shaarawy. In panchina: Alisson, Juan Jesus, Vermaelen, Mario Rui, Gerson, Grenier, De Rossi, Perotti, Totti, Dzeko. Allenatore: Luciano Spalletti

SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Letschert, Acerbi, Peluso, Dell’Orco; Pellegrini, Missiroli, Duncan; Berardi, Defrel, Politano. In panchina: Pegolo, Pomini, Lirola, Adjapong, Cannavaro, Aquilani, Iemmello, Ragusa, Ricci, Matri. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Roma – Sassuolo: probabili formazioni e prepartita

La Roma deve rispondere all’affannosa vittoria ottenuta dal Napoli sul campo dell’Empoli, tre punti che portano momentaneamente gli uomini di Sarri al secondo posto della classifica: avversario odierno quel Sassuolo che – con il Torino – resta la delusione della corrente stagione. Le scelte: rientra Emerson a presidio della corsia sinistra, spazio in attacco per Perotti, spesso escluso nel recente passato in luogo dei colleghi di reparto. C’è Duncan nella mediana del Sassuolo, spazio a Defrel con Berardi e Politano nel tridente offensivo.

ROMA (3-4-2-1) – Szczesny; Manolas, Fazio, Rudiger; Bruno Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Nainggolan, Perotti; Dzeko. In panchina: Alisson, Juan Jesus, Vermaelen, Mario Rui, Gerson, Grenier, Paredes, Salah, Totti, El Shaarawy. Allenatore: Luciano Spalletti
SASSUOLO (4-3-3) – Consigli; Lirola, Acerbi, Cannavaro, Dell’Orco; Pellegrini, Missiroli, Duncan; Berardi, Defrel, Politano. In panchina: Pegolo, Pomini, Letschert, Adjapong, Peluso, Aquilani, Iemmello, Ragusa, Ricci, Matri. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Così Luciano Spalletti in un acceso pre-partita, complice l’eliminazione incassata agli ottavi di Europa League dal Lione: «Venerdì mattina è stato uno di quei giorni in cui ti sembra di aver perso tutto, una sconfitta che da fastidio e brucia parecchio. Non avremo più una competizione importante e di livello tra i nostri obiettivi, ma sono convinto che giocando come fatto giovedì con il Lione potremo vincere tante partite. Non meritavamo di uscire, cercheremo di essere nuovamente gli stessi contro il Sassuolo. Non sarà facile ma la testa e lo sguardo dei giocatori sono decisi. Di Francesco è un grande professionista che ha a disposizione una squadra forte con giocatori di alto livello e con un gioco di squadra di qualità». Sugli infortunati: «Non ci sono casi particolari da segnalare, ma sarà fondamentale l’allenamento di oggi per capire chi sta meglio dopo la fatica e le botte di giovedì». Quindi, alla fine, l’attacco frontale ai giornalisti della Capitale: «Sfigato io? Tra me e voi non so…».

Le parole di Eusebio di Francesco: «Spero di vedere il miglior Sassuolo, quello che ha messo in difficoltà alcune grandi squadre in trasferta, ma toccherà essere dinamici e reattivi nella lettura della gara, farsi trovare pronti in ogni circostanza. Defrel va in campo, oggi in allenamento si sono infortunati Gazzola e Mazzitelli, avrebbero giocato entrambi».

Roma – Sassuolo: i precedenti del match

Tre i precedenti all’Olimpico tra le due compagini, tutti con lo stesso segno: regna il pareggio tra Roma e Sassuolo all’ombra del Colosseo. Nella sfida d’andata si è imposta la Roma al Mapei Stadium con un perentorio 1-3: di Cannavaro la rete dei padroni di casa, poi la doppietta di Dzeko e la firma di Nainggolan a ratificare il risultato.

Roma – Sassuolo: l’arbitro del match

Dirige Marco Di Bello della sezione di Brindisi. Ha già arbitrato la Roma in due occasioni nel corso di questo campionato: vittoria casalinga con l’Udinese, pareggio esterno sul campo dell’Empoli. Due precedenti stagionali anche con il Sassuolo e due sconfitte: contro Juventus in trasferta ed Inter in casa. Nel complesso ha diretto dodici gare di questa Serie A estraendo sessanta cartellini gialli, alla media di cinque ammonizioni piene a partita.

Roma – Sassuolo Streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa a partire dalle ore 20.45 in diretta satellitare sulle frequenze di Sky Sport 1, Sky Sport MixSky SupercalcioSky Calcio 1 e in digitale terrestre su quelle di Mediaset Premium Sport, oltre che in streaming su app iOSAndroid e Windows Mobile per smartphone, pc e tablet Premium Play Sky Go. Per le informazioni complete su come vedere la partita in streaming, anche su Rojadirecta, consultate il seguente link: Roma – Sassuolo, streaming gratis e diretta tv.

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.