Sabatini: “Catania? Una trasferta non più difficile di altre”

© foto www.imagephotoagency.it

Ci si addentra sempre di più nel clima derby, a due giorni da Catania-Palermo, una sfida che potrebbe voler dire salvezza (o quasi) per i padroni di casa e sogno Champions sempre più vivo per gli ospiti. Il d.s. rosanero Walter Sabatini, interivistato ai microfoni di calciomercato.it, racconta le sue emozioni: “E’ una partita sicuramente molto difficile, ma non più di quella di Genova o delle altre trasferte che abbiamo affrontato. Poi, è sempre un derby. C’è un interesse reale di classifica, ci sono due squadre con un trend molto positivo, il fatto che il Palermo abbia 51 punti e il Catania 35 non è un dato rilevante in questo momento, perchè sono situazioni che sono maturate prima. Il nostro obiettivo è quello di mantenere l’attuale posizione in classifica, come è giusto che sia, e se possibile migliorarla. La Champions League è un fatto, una cosa che sta succedendo grazie, soprattutto, all’allenatore e ai giocatori. Testimoniamo volentieri questo momento positivo”. Ultima battuta sul mercato: “Kjaer, Hernandez e Pastore? Non sono in vendita. Non ascoltiamo nessuna offerta, perchè non sono in vendita2.