Sabatini: “Totti e Luis Enrique: tutto ok. A centrocampo…”

© foto www.imagephotoagency.it

Intervistato ai microfoni di “Sky Sport”, Walter Sabatini, d.s. della Roma, ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo la deludente esclusione dall’Europa League ad opera dello Slovan Bratislava, dove il dirigente giallorosso ha toccato anche alcune tematiche relative al mercato: “La rosa non è ancora stata completata, magari, ipotizzo, con 3-4 nomi in più nella lista Uefa l’allenatore poteva fare meglio. La società  comunque difenderà  la posizione dell’allenatore. Rapporto tra Luis Enrique e Totti? Francesco sta vivendo il momento in maniera rabbiosa, ma questo è auspicabile, altrimenti vuol dire che non gli piace più giocare al calcio. Ha giocato settanta minuti stasera, ma non ci sono scontri tra il mister e Francesco. E’ ovvio che è una situazione atipica, ma saremo in grado sia di sostenere l’allenatore che il calciatore che è un grandissimo capitano. Quali colpi di mercato ancora? Dobbiamo intervenire in difesa, partendo dal presupposto che Kjaer sta arrivando e sarà  il rinforzo in questo senso, Osvaldo era in tribuna, dobbiamo sicuramente rinforzare il centrocampo, che è il reparto che soffre di più. Gago e Montolivo? Sono calciatori forti. Mi pare che la Fiorentina per Montolivo abbia fatto una scelta diversa. Fernando o Guarin? Fernando è un giocatore che seguo da tempo ed ho provato a fare una trattativa lo scorso maggio-giugno, ma con Daniele De Rossi nuovamente schierato come schermo davanti alla difesa, il suo nome si esclude dal punto di vista tattico. Guarin è un nome che piace a me ed a tanti altri, sta facendo molto bene dopo anni di mancate affermazioni. Il Porto non credo che lo voglia cedere, o almeno il prezzo che chiedono non fanno pensare a questo”.