Connettiti con noi

Inter News

Sacchi celebra Barella: «Chi cerca il prototipo del calciatore moderno guardi lui»

Pubblicato

su

Arrigo Sacchi ha parlato delle ottime prestazioni totalizzate da Nicolò Barella con la maglia dell’Inter in questa stagione

Intervenuto sulle colonne de La Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi, leggendario allenatore del Milan, ha così parlato del gioiello nerazzurro Nicolò Barella:

«Chi cerca il prototipo del calciatore moderno guardi Nicolò Barella e sarà soddisfatto. L’interista gioca per la squadra e con la squadra, attacca e difende, aggredisce con coraggio e lotta per riconquistare il pallone. Così facendo dimostra di possedere tre qualità fondamentali per un campione: intelligenza, umiltà e conoscenza. Seguo Barella da quando era un ragazzino: veniva nelle nazionali giovanili di cui ero il direttore tecnico. Non era un fenomeno, era fisicamente gracile, non aveva una tecnica sopraffina, eppure è riuscito ad arrivare ad altissimi livelli. Ciò significa che alla base di qualsiasi impresa ci sono sempre il lavoro, l’allenamento, lo spirito di sacrificio, il desiderio di migliorarsi giorno dopo giorno. E, dettaglio tutt’altro che trascurabile, c’è la volontà di mettere il gruppo in cima ai propri pensieri: in questo modo l’egocentrismo, malattia del calcio moderno (e non solo del calcio), viene combattuto e sconfitto».

Advertisement