Connettiti con noi

Hanno Detto

Sacchi: «La Juve sta facendo un corso di formazione in vista di gennaio. Milan? A Salisburgo prestazione da 6»

Pubblicato

su

Sacchi

Arrigo Sacchi, ex allenatore, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport di Juventus, Inter, Milan e Napoli

Arrigo Sacchi, ex allenatore, ha parlato ai microfoni de La Gazzetta dello Sport di Juventus, Inter, Milan e Napoli. Le sue dichiarazioni:

LE PAROLE – «Occhio ad Allegri, ad esempio, che ha già sottolineato come il girone d’andata per la Juve sia una specie di corso di formazione che dovrebbe dare i suoi frutti da gennaio in avanti. Il tecnico non perde occasione per sottolineare quanto la squadra stia sentendo la mancanza di Pogba e Chiesa e che quando ritroverà i suoi campioni (tra cui un Di Maria per adesso visto pochissimo) il rendimento migliorerà. Per il momento la Juve resta a galla con la specialità della casa: appena 2 gol subiti, miglior difesa con l’Atalanta, un segnale preoccupante per gli avversari perché prima o poi i bianconeri impareranno a sfruttare meglio quella macchina da gol di Vlahovic».

MILAN IN CHAMPIONS – «Una partita da 6. Al massimo da 6+. Non è stata una prestazione ottima, insomma. I rossoneri hanno sofferto i ritmi molto alti imposti dal Salisburgo. In Europa il pressing è il pane di tutte le squadre, tranne che le nostre. Gli austriaci non avevano grandi campioni, erano quasi tutti ragazzi, eppure hanno saputo tenere testa a una formazione come il Milan grazie all’organizzazione, alla compattezza e al ritmo».

News

video

Copyright 2021 © riproduzione riservata Calcio News 24 -Registro Stampa Tribunale di Torino n. 47 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 - P.I.11028660014 - Editore e proprietario: Sport Review s.r.l.