Connettiti con noi

News

Sampdoria, buona la prima in Coppa Italia. Ma il mercato deve decollare

Pubblicato

su

sampdoria

La Sampdoria esordisce con una vittoria in Coppa Italia e si prepara per il Milan. Ma c’è ancora tanto lavoro da fare

La Sampdoria ha esordito nei migliore dei modi in Coppa Italia contro l’Alessandria. La vittoria ottenuta dai blucerchiati – la prima dell’era Roberto D’Aversa – ha garantito il passaggio del turno nella competizione e uno slancio più fiducioso verso il debutto in Serie A contro il Milan. Oltre al risultato, però, va segnalata una prestazione mediocre da parte dei liguri: poca fluidità nella manovra, attacco pressoché sterile se non per l’eterno Fabio Quagliarella, centrocampo senza creatività e difesa colabrodo. Con la straordinaria partecipazione di Emil Audero, che si è lasciato andare a qualche leggerezza di troppo.

Il mercato, in tal senso, ha aiutato poco la Sampdoria. Una sola entrata (lo svincolato Manuel De Luca, che verrà immediatamente girato in prestito), poche cessioni e ancora tanti esuberi in rosa che impediscono alla società di Massimo Ferrero di investire in entrata. Non che la squadra sia incompleta, ma c’è sicuramente bisogno di qualche elemento di spicco prima della fine della campagna acquisti per poter fissare come obiettivo stagionale una salvezza tranquilla. Saranno giorni intensi e decisivi per le sorti dei blucerchiati. Con l’incubo di perdere Mikkel Damsgaard da un giorno all’altro…

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU SAMPNEWS24.COM