Sampdoria, Colley è più lontano: ecco perché

sampdoria
© foto Valentina Martini

Per Colley balla un solo milione tra l’offerta della Sampdoria e la richiesta del Genk, ma nella trattativa è subentrato un nuovo ostacolo

Quella di Omar Colley alla Sampdoria è una delle telenovele più estenuanti di questo calciomercato. Come riferisce Sky Sport, manca ancora l’intesa tra la società blucerchiata e il Genk, la squadra belga che detiene il cartellino del colosso gambiano di 1,90m. La proposta della Sampdoria per l’acquisto a titolo definitivo del difensore è di 6 milioni di euro più 1 di bonus. A separare le due società, dunque, balla soltanto un milione, dal momento che la richiesta finale del Genk è di 7+1.

A rendere ancora più complicata la trattativa, però, è subentrata un’altra componente. Se è vero che Omar Colley spinge per approdare in Serie A, c’è da fare i conti con la volontà dell’allenatore del Genk, Albert Stuivenberg, che ha fatto sapere alla società di non voler rinunciare al giocatore. Si capisce bene, dunque, che la dirigenza belga non farà sconti alla Samp, consapevole che il ragazzo è considerato un pilastro della formazione. A questo punto la palla passa nuovamente nel campo blucerchiato: la volontà della Sampdoria di acquistare Colley sarà tale da far crollare la resistenza del Genk?