Sampdoria, Garrone: “Sentenza su Cassano dura e sottovalutata”

© foto www.imagephotoagency.it

Riccardo Garrone commenta la sentenza sul caso Cassano: “E’ stata molto dura, durissima e sottovalutata – ha detto il presidente della Samp ai microfoni di SkySport24 -. Dimezzare lo stipendio non è una cosa da poco, sono tantissimi soldi. Non ci sono nè vincitori nè vinti e non voglio cantare vittoria. A Cassano ho voluto e voglio bene e mi spiace per la sua fragilità . Qualcuno misura la felicità  su quanto si guadagna, non è così. Cassano è un infelice. Cassano al Milan? Non dico nulla, che Cassano vada al Milan lo dite voi. Io confermo quanto già  detto nel comunicato, diremo qualcosa del reintegro del giocatore nei prossimi giorni”.