Connettiti con noi

News

Sampdoria, l’esonero di D’Aversa è inevitabile. Nel mirino anche Ferrero e Faggiano

Pubblicato

su

L’esonero di Roberto D’Aversa è inevitabile. Ma le colpe della Sampdoria non si limitano all’allenatore

La Sampdoria ha incassato la terza sconfitta in Serie A contro il Bologna ed è rimasta ferma a quota nove punti in classifica, quanti bastano per considerarla – al momento – nel calderone delle squadre a rischio retrocessione. Ogni difficoltà era stata messa in preventivo a inizio stagione. Nessuno, però, avrebbe mai immaginato di trovarsi in una situazione simile dopo appena dodici giornate di campionato. Situazione che costringe a molte riflessioni, soprattutto ora che incombe la sosta e c’è tutto il tempo per ripartire con un nuovo progetto tecnico.

Ebbene sì, l’esonero di Roberto D’Aversa è inevitabile se l’obiettivo è quello di non compromettere l’intera annata. Il tecnico blucerchiato non è stato in grado di dare un’identità alla squadra, spesso si è reso protagonista di scelte tattiche scellerate e – malgrado la palese sfortuna in alcune circostanze – non ha fatto della prestazione la propria ancora di salvezza. Come in ogni caso, a pagare per primo è sempre l’allenatore. Sarebbe comunque ingiusto addossare all’ex Parma tutte le colpe della disfatta doriana.

LEGGI L’ANALISI COMPLETA SU SAMPNEWS24