Sampdoria Milan 1-4: cronaca e tabellino

© foto www.imagephotoagency.it

Allo Stadio Ferrarsi, la 37ª giornata di Serie A 2019/20 tra Sampdoria e Milan: sintesi, tabellino, risultato, moviola e cronaca live

Allo Stadio “Ferraris”, il Milan batte la Sampdoria con il risultato di 4-1 nel match valido per la 37ª giornata della Serie A 2019/20.


Sintesi Sampdoria Milan 1-4 MOVIOLA

1′ Fischio d’inizio – Al via il match tra le mura del Ferraris

3′ Gol Ibrahimovic – Finta di corpo di Rebic che inganna Bereszynski, assist in mezzo per la testa di Ibrahimovic. L’attaccante non sbaglia e trafigge Falcone

6′ Doppia parata di Falcone – Prima Theo Hernandez e poi Calabria tentano di bucare il portiere blucerchiato. Doppia parata per il portiere blucerchiato

9′ Tiro Linetty – Il centrocampista blucerchiato si libera di Kessié e prova ad andare al tiro. La conclusione è troppo laterale

10′ Parata Falcone – Il portiere della Sampdoria si supera contro Rebic, deviando di piede la conclusione

13′ Tiro Jankto – Il centrocampista blucerchiato prova la conclusione al volo, pallone completamente fuori dallo specchio di porta

14′ Tiro Depaoli – L’esterno della Sampdoria prova il tiro in diagonale, la palla esce di poco accanto al palo

22′ Tiro Ramirez – Progressione di Augello sulla fascia mancina e cross in mezzo. Ramirez prova la girata al volo di destro, conclusione debole che non preoccupa Donnarumma

25′ Cooling Break – Breve sosta per riprendere fiato e dissetarsi

30′ Tiro Ibrahimovic – L’attaccante rossonero in mezzo all’area gira di piatto il pallone verso la porta, leggera deviazione da parte di Yoshida e parata di Falcone

41′ Colpo di testa Jankto – Azione prolungata in attacco per la Sampdoria, il pallone arriva a Jankto che lo colpisce con il retro della testa senza riuscire a centrare la porta

45′ Recupero – Quattro minuti prima dell’intervallo

45’+6′ Scontro Ramirez-Rebic – Il rossonero va faccia a faccia contro il trequartista della Sampdoria, che viene colpito al volto e rimane a terra dolorante. L’arbitro Pasqua non rivede le immagini al VAR e ammonisce semplicemente il calciatore del Milan.

45’+7′ Intervallo – Fine primo tempo tra Sampdoria e Milan

47′ Tiro Leris – Il centrocampista della Sampdoria prova la conclusione personale, esterno della rete

50′ Punizione Quagliarella – Botta potente del capitano della Sampdoria, Donnarumma respinge. Colley non trova il pallone per la deviazione in porta

53′ Gol Calhanoglu – Assist di Ibrahimovic per la girata di Calhanoglu in porta. L’arbitro inizialmente annulla la rete per il fallo su Vieira che cade in area. Visualizzata l’azione al VAR convalida la rete

57′ Gol Ibrahimovic – Calhanoglu restituisce l’assist a Ibrahimovic che freddamente deposita il pallone alle spalle di Falcone

70′ Tiro Jankto – Cross di Leris per Jankto, il centrocampista prova il tiro al volo di sinistro. Pallone sull’esterno della rete

77′ Rigore Sampdoria – Intervento falloso di Kjaer ai danni di Gabbiadini. Pasqua va a visualizzare gli schermi del VAR e concede il penalty ai blucerchiati

78′ Parata Donnaruma – Il portiere del Milan ipnotizza Maroni e gli para il rigore

86′ Gol Askildsen – Il talento norvegese spara un missile sotto la traversa dove Donnarumma non può arrivare

90′ Recupero – Si giocheranno ancora quattro minuti

90’+2′ Gol Leao – Il rossonero prende il pallone ai limiti dell’area e con un tiro preciso buca la porta di Falcone

90’+4′ Finisce Sampdoria-Milan – La squadra di Pioli batte i blucerchiati di Ranieri 4-1


Migliore in campo: Ibrahimovic PAGELLE


Sampdoria Milan 1-4: risultato e tabellino

MARCATORI: 3′ Ibrahimovic (M) e 53′ Calhanoglu (M) e 57′ Ibrahimovic (M) e 92′ Leao (M).

SAMPDORIA (4-4-2): Falcone; Bereszynski, Yoshida, Colley, Augello; Depaoli (dal 45′ Leris), Linetty (dal 72′ Askildsen), Vieira (dal 72′ Bertolacci), Jankto; Ramirez (dal 45′ Maroni), Quagliarella (dal 72′ Gabbiadini). A disposizione: Audero, Bonazzoli, La Gumina, Maroni, Tonelli, Ferrari, Leris, Murru, Rocha. Allenatore: Ranieri.

MILAN (4-4-2): G. Donnarumma; Calabria (dal 61′ Castillejo), Gabbia, Kjaer, Theo Hernandez; Saelemaekers, Bennacer, Kessié (dal 79′ Biglia), Calhanoglu (dal 61′ Bonaventura); Ibrahimovic (dal 79′ Paquetà), Rebic (dal 45′ Leao). A disposizione: Begovic, A. Donnarumma, Krunic, Duarte, Laxalt, Brescianini, Maldini. Allenatore: Pioli.

ARBITRO: Pasqua di Tivoli. Assistenti: Mondin di Treviso e De Meo di Foggia. Quarto ufficiale: Manganiello di Pinerolo. VAR: Massa di Imperia. AVAR: Lo Cicero di Brescia.

NOTE: Ammoniti al 35′ Bereszynski (S) e 45’+5′ Rebic (M); recupero 7′ p.t. e 4′ s.t.