Sampdoria, Ranieri: «Serata amara. Pellegrini e Dzeko due campioni»

ranieri sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Claudio Ranieri ha commentato la sconfitta subita contro la Roma: le dichiarazioni dell’allenatore della Sampdoria

Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la sconfitta subita all’Olimpico contro la Roma.

GOL DI DZEKO – «Era una palla talmente alta che potevamo fare meglio, quando hai Dzeko che ha fatto due gol splendidi non puoi farci molto. Peccato, dovevamo essere più precisi perché siamo arrivati tante volte davanti a Mirante. Dobbiamo avere soltanto quel pizzico di determinazione che non abbiamo avuto oggi, la squadra lotta corre, si vede che sta bene. Dobbiamo essere più arrabbiati di quello che siamo. Pellegrini è un campione, è un trequartista che sa dare passaggi eccellenti e Dzeko ha saputo sfruttarlo. Il secondo gol è un dispiacere, la palla è scesa con la neve, dovevamo fare meglio».

SCONFITTA AMARA – «Perdere con la Roma più dolce? In questo momento di dolce non c’è nulla. Abbiamo fatto veramente una buona partita, dispiace per i ragazzi che si meritavano di portare via almeno un punto. Mai creduto di averla vinta, ma ci voleva la giocata da grande campione».

GABBIADINI E QUAGLIARELLA – «Sono due grandi campioni, insieme a Ramirez. Dobbiamo aspettare che il capitano si rimetta al 100%. Si allena in disparte per non rischiare, ma appena sta bene sarà della partita».

LIVERPOOL CAMPIONE – «Klopp sarà felicissimo, portare a casa un trofeo è sempre bello. Il Liverpool ha fatto un grande campionato nella prima parte».