Sampdoria, Tirotta duro: «Governanti della Serie A tra i più scemi al mondo»

Sampdoria Serie A
© foto www.imagephotoagency.it

Lo storico tifoso della Sampdoria Tirotta dice la sua sulla situazione in Serie A durante il periodo di emergenza Coronavirus

Il mondo del calcio si interroga su come far ripartire i campionati. Diverse ipotesi riguardano la Serie A, ma in qualsiasi scenario i tifosi non vengono presi in considerazione. La redazione di Sampnews24.com ha intercettato Enzo Tirotta, storico esponente della tifoseria della Sampdoria, per fare il punto della situazione del calcio italiano.

LEGGI L’INTERVISTA INTEGRALE SU SAMPNEWS24

«Non c’è niente di normale, ad iniziare dalle circostanze in cui ci siamo trovati. Va compreso che ci troviamo in una situazione totalmente unica, senza precedenti. L’ultima volta che è successo è stato nel 1920 e non c’erano questi problemi. È una situazione incredibile che trova tutti impreparati. I governanti del calcio sono tra i più scemi al mondo, non sono preparati nelle materie che conoscono figuriamoci su queste cose. Non gliene faccio la colpa per non avere le idee chiare. Se anche le avessero, non sappiamo con certezza se domani si possa riprendere il campionato. Si naviga a vista».