Sanchez, in Europa per tornare Maravilla e convincere Conte

© foto www.imagephotoagency.it

Sanchez è uno di quelli con più presenze internazionali nella rosa nerazzurra: stasera titolare, ma la missione è aiutare nella volata scudetto

Fa strano pensare che Sanchez sia quasi un debuttante in Europa League. Lui che dopo Godin è quello con più presenze internazionali nella rosa nerazzurra. Prima della sfida d’andata in casa del Ludogorets, il curriculum di Sanchez diceva una presenza in Europa League e un gol, realizzato con l’Arsenal al Colonia due anni e mezzo fa.

Ora Conte gli chiede di fare lo step decisivo. Il tecnico attende risposte importanti in ottica scudetto, soprattutto da lui ed Eriksen. L’infortunio sembra ormai alle spalle, è ora di dimostrare sul campo di essere ancora decisivo.