Sassuolo, donazione di 100mila euro contro il Coronavirus

© foto www.imagephotoagency.it

Il Sassuolo ha donato 100mila euro all’ospedale della città per fronteggiare l’emergenza Coronavirus in Italia

Il Sassuolo e la famiglia Squinzi scendono in campo per dare il proprio contributo alle strutture operative sul territorio in questa fase di grave emergenza sanitaria legata alla diffusione epidemiologica del Coronavirus.

«Il club neroverde si è attivato con una donazione di 100.000,00 euro a favore dell’Ospedale di Sassuolo, impegnato in prima linea con il proprio personale medico e sanitario per garantire la salute di tutta la comunità sassolese e non solo. La donazione è destinata all’acquisto diretto di dispositivi di protezione personale e di attrezzature per la terapia intensiva. Chiunque desiderasse contribuire per aiutare l’Ospedale di Sassuolo in questo momento di emergenza può farlo in diversi modi».

«DONAZIONI IN DENARO: all’Ospedale di Sassuolo S.p.a. con bonifico bancario all’IBAN IT 42 M 03069 67017 100000002263 indicando nella causale “emergenza Covid”. Sarà rilasciata un’attestazione di erogazione liberale (non detraibile fiscalmente);
alla Fondazione Ospedale di Sassuolo O.n.l.u.s. con bonifico bancario all’IBAN IT 74 S 02008 67016 000102982966 indicando nella causale “emergenza Covid”. Sarà rilasciata una ricevuta detraibile fiscalmente DONAZIONE DI DISPOSITIVI DI PROTEZIONE PERSONALE / CIBO e BENI di CONFORTO / OFFRIRE PRESTAZIONI o COLLABORAZIONI:occorre prendere contatti diretti con l’Ospedale di Sassuolo telefonando allo 0536 846294. Ora più che mai c’è bisogno dell’aiuto di tutti: #insiemesivince», si legge nella nota ufficiale.