Connettiti con noi

Atalanta News

Scalvini, mercato e la concorrenza: ecco perché ci guadagna l’Atalanta (cessione o meno)

Pubblicato

su

Una situazione di pieno corteggiamento per il difensore nerazzurro Scalvini, ma a guadagnarci sarà a tutti effetti l’Atalanta

Giorgio Scalvini è sicuramente uno dei gioielli che l’Atalanta sta plasmando al meglio: difensore, centrocampista e l’essere un giocatore tanto fisico quanto capace di saper costruire. Tutti mattoni che il numero 42 orobico sta mettendo gradualmente nonostante la giovane età, e quando ci si espone alla grande sul rettangolo di gioco, il mercato tende a muoversi in una determinata maniera.

Chi è interessato a Scalvini? La lista è tanto lunga quanto interessante: Inter, Juventus, Bayern Monaco, Chelsea e Manchester United. Certo, tra il dire e il fare c’è di mezzo una trattativa, ma indipendentemente da quello che sarà il futuro del difensore (a partire dall’estate visto che 99% il ragazzo rimarrà a gennaio), l’Atalanta ha solo da guadagnarsi.

Tanta concorrenza vuol dire solo una cosa: aumento del prezzo. Si parte già da una base di 35 milioni di euro, una cifra pronta a salire tra un rilancio e l’altro: permettendo ai bergamaschi di incassare e reinvestire per rimanere ai piani alti. E se nel caso dovesse mancare l’offerente migliore? Nessun problema, l’Atalanta continuerà ad avere tra le mani un calciatore che a Bergamo troverà la sua consacrazione, nonostante stia facendo una grande stagione.

News

video