-->
Connettiti con noi

Hanno Detto

Sconcerti: «Scudetto diverso, ottenuto senza avversari»

Pubblicato

su

mario sconcerti

Mario Sconcerti ha parlato della vittoria interista dello Scudetto ai microfoni del Corriere della Sera. Ecco le sue parole

Dopo la vittoria dello Scudetto da parte dell’Inter il giornalista Mario Sconcerti ha parlato sulle pagine del Corriere della Sera, ecco le sue parole.

«È uno scudetto diverso. Perché è stato ottenuto senza avversari, infatti è arrivato presto, molte settimane fa. Diverso per le due uniche sconfitte che non arrivano nemmeno a macchiarlo. Perché l’Inter è rimasta una sola partita senza segnare gol, zero a zero a Udine, un momento fragile, quando sembrava che il Milan avesse preso il volo. Diverso perché è stato studiato a tavolino, pezzo su pezzo, senza dover cadere in un rimpianto. Se prendiamo l’Inter della prima giornata scopriamo che è la stessa di oggi, mancavano De Vrij e Skriniar infortunati. È uno scudetto diverso perché arriva dopo nove anni di dominio Juve. L’Inter è stata l’unica a farsi trovare pronta nel momento in cui la Juve ha chiuso la sua strada. La semplicità con cui ha vinto conferma che nessuno era preparato a farlo al posto suo»