Sosa: «Un onore essere al Milan»

bologna - milan
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan può contare su José Sosa, il centrocampista argentino è arrivato dal Besiktas e in amichevole ha giocato piuttosto bene. Ma c’è l’incognita ruolo

José Ernesto Sosa è del Milan, l’acquisto dell’argentino in questa sessione di calciomercato ha lasciato un po’ di stucco i tifosi del Milan ma il giocatore è carico. Dice di ispirarsi a Veron, playmaker di personalità, ma sa anche che la tattica potrebbe rivelarsi un problema per la sua posizione. «Ero abituato a giocare un po’ più avanti, ora c’è da stare attenti, aspettare il momento giusto per capire cosa fare» aggiunge il centrocampista del Milan, il quale aggiunge che la tecnica è importante per il suo ruolo ma è fondamentale anche il carattere.

IL MILAN, UN ONORE – Buona la prima contro il Bournemouth in amichevole, Sosa si è sentito in forma e in una posizione che faceva per lui: «Anche in amichevole è un onore giocare per il Milan. Devo migliorare la condizione ma questi novanta minuti sono serviti molto». Il sudamericano sta provando a giocare sia davanti alla difesa sia in tutte le altre posizioni di centrocampo e valuterà poi con mister Vincenzo Montella dove posizionarsi definitivamente. Sosa, come afferma a La Gazzetta dello Sport, non ha preferenze e delega la scelta all’allenatore: «Giorno per giorno io cerco di capire cosa serve al Milan».