Sousa: «C’è amarezza, la Fiorentina meritava di più»

sousa fiorentina kalinic
© foto www.imagephotoagency.it

Ancora una sconfitta per la Fiorentina, a Roma contro la Lazio i ragazzi di Paulo Sousa incassano tre gol e tornano a casa con molti rimpianti: le ultimissime news dalla diciassettesima giornata di Serie A

Paulo Sousa è andato in discussione dopo i recenti ko della Fiorentina ma stasera non sembra rischiare anche se la sua squadra ha perso. A Roma allo Stadio Olimpico i viola hanno subito la seconda sconfitta di fila e hanno perso tre a uno con la Lazio. Sousa a fine match ha detto: «C’è amarezza, abbiamo cercato di spingere e abbiamo avuto coraggio nella seconda frazione, meritavamo qualcosa di più ma sono soddisfatto della prova dei miei nonostante le difficoltà. Dobbiamo migliorare sempre, abbiamo possibilità di crescita come singoli o collettivo. Rigori? Non ho mai fatto prime scelte, sono decisioni che prendono i giocatori tra di loro con maturità».
LAZIO VS. FIORENTINA, PARLA SOUSA – «Abbiamo preso il primo gol in una transizione due contro due, non siamo stati bravi a chiudere in difesa e non siamo stati veloci come la Lazio. Loro sono forti e stanno facendo benissimo, questo va aggiunto alle nostre difficoltà e mi fa essere soddisfatto comunque. Dovevamo prendere qualcosa in più, sono leggermente amareggiato. La nostra squadra vuole essere protagonista e rischia sempre nel palleggio, abbiamo quindi bisogno di mobilità e linee vicino al portiere, la Fiorentina così si compatta anche se proviamo a giocare con distanze più larghe» è quanto ha dichiarato il tecnico dei toscani Paulo Sousa ai microfoni di Sky Sport alla fine del match tra Lazio e Fiorentina.