Sousa: «Il calcio è questo. Partita compromettente»

sousa
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Paulo Sousa, tecnico della Fiorentina, al termine del match perso contro il Borussia Moenchegladbach

Un’altra brutta serata per la Fiorentina in una stagione che sta regalando pochi sorrisi ai tifosi viola. La squadra di Paulo Sousa, infatti, dopo la bella vittoria in Germania, arrivata grazie al goal di Federico Bernardeschi, cade all’Artemio Franchi per 4-2, dopo essere andata in vantaggio di due reti, e saluta definitivamente l’Europa League. Queste le parole del tecnico Paulo Sousa a Sky Sport: «Il calcio è questo, anche la sconfitta fa parte del gioco. Dobbiamo assumerci le nostre responsabilità ed onorare al massimo la maglia. E’ un momento difficile, serve umiltà e impegno. Bisogna lavorare a testa bassa. Tutte le sconfitte compromettono i nostri obiettivi, la mia missione è quella di promuovere al meglio i calciatori a mia disposizione. E questa sconfitta, sì: ci compromette. Dobbiamo migliorare, la situazione è delicata: mi dispiace molto per i miei giocatori. In alcuni momenti oggi abbiamo pressato bene, ma loro sono stati molto bravi. Sui contrasti, anche se perdevano il primo duello, vincevano subito quello successivo. Sono stati intensi, noi troppo bassi ed abbiamo subito tanto. Purtroppo non riusciamo sempre ad aggredire alto».