Spezia, Italiano: «Vittoria storica. Galabinov? Ce lo godiamo»

© foto www.imagephotoagency.it

Vincenzo Italiano ha parlato al termine del match contro l’Udinese: le dichiarazioni dell’allenatore dello Spezia

Vincenzo Italiano, allenatore dello Spezia, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro l’Udinese.

PRESTAZIONE – «Siamo felici perché conoscevamo le difficoltà e vincere la prima partita è una grande soddisfazione, è storico. In questo momento abbiamo fatto gioire tutta la città: vincere è motivo d’orgoglio, sono i primi punti in una settimana difficile, con tre partite».

GALABINOV E RAFAEL – «Galabinov è cambiato già nel finale dello scorso anno. Ha motivazioni ed è un ragazzo che merita tante soddisfazioni. Sono contento per i gol e per lo spirito di sacrifico. Rafael è entrato dalla panchina, ha fatto due miracoli e poi l’assist, è stato decisivo e importante».

AMBIENTAMENTO – «In questo momento è la difficoltà più grande, avere tanti giocatori nuovi arrivati la scorsa settimana. Dobbiamo inculcare quei meccanismi che ci hanno permesso di arrivare in Serie A, altrimenti faremo fatica. Dobbiamo migliorar e crescere nella concentrazione, non deve mai mancare».

MERCATO – «La società sta facendo grandi sforzi. Siamo partiti in ritardo, il 20 agosto abbiamo giocato il ritorno dei playoff. Poi abbiamo staccato un po’. La rosa era da modellare e da rifare, chi è arrivato per ultimo può avere difficoltà anche sul piano fisico, tanti erano in ritardo di condizione. Poi bisogna pensare a dare un’identità. Domenica abbiamo trovato delle difficoltà, oggi idem ma siamo stati bravi a tenere botta e a non subire gol. Dobbiamo giocare sempre con entusiasmo».

NUOVO ATTACCANTE – «Ne abbiamo uno che ha fatto tre gol in due partite. Galabinov è un trascinatore e ce lo godiamo, ma vediamo cosa ci riserveranno gli ultimi giorni».