Tatarusanu verso Torino: l’ideale per far crescere Milinkovic?

Tatarusanu
© foto www.imagephotoagency.it

Casting portiere per il Torino: con l’addio di Joe Hart, serve un profilo esperto e di qualità per far crescere con tutta calma il serbo Milinkovic-Savic

Il Torino è a caccia di un portiere. Come ben noto a fine stagione Joe Hart farà i bagagli e tornerà in Inghilterra. Il Manchester City ha rifiutato un secondo prestito al Toro con 70% dell’ingaggio pagato dai Citizens e intende monetizzare. Ergo: non meno di 15 milioni di euro per il cartellino del portiere inglese che vorrà rilanciarsi in patria e nelle Coppe europee dopo una stagione in Serie A. I nomi preferiti dal Torino portano ai soliti noti: Federico Marchetti, Lukasz Skorupski, Salvatore Sirigu. Come riportato dall’edizione odierna di TuttoSport, tuttavia, c’è una novità che sta facendo breccia come prima alternativa in caso di impossibilità di arrivare a nomi di questo calibro e risponde al nome di Ciprian Tatarusanu, 31enne della Fiorentina. Il club toscano lo venderà per 2-3 milioni di euro e ha un ingaggio minore di 1 milione di euro. Qualora non si potrà arrivare ai nomi Sirigu e Skorupski (entrambi hanno richieste importanti in Italia e all’estero) allora Tatarusanu potrebbe essere quel nome di qualità senza spendere troppo che rientra tra i parametri della società granata. Che si riserverebbe così la possibilità di lanciare il portiere serbo 20enne Milinkovic-Savic con tutta calma nell’arco delle prossime stagioni.