Connettiti con noi

Serie A

Tommasi sulla A: «Il rischio è avere una macchina che potrebbe fermarsi subito»

Redazione CalcioNews24

Pubblicato

su

tommasi

Il presidente dell’AIC Damiano Tommasi parla della ripartenza del campionato e dei rischi che ne conseguono

Damiano Tommasi ha concesso un’intervista a FanPage.it. Il presidente dell’AIC ha parlato della possibile ripresa dei campionati e non solo. Ecco le sue dichiarazioni più importanti.

PROTOCOLLO – «Come AIC vogliamo un protocollo sicuro, validato, semplice, efficace. Qualcosa che ci dia certezze, che presenti la sicurezza di un rischio calcolato. E poi il tempo, sempre più stretto ogni giorno che passa. Il pensiero di tante partire da affrontare in pochi mesi. Costringerà a far funzionare tutto perfettamente per non avere intoppi e finire la stagione 2019/20. Si corre il rischio di rimettere in moto una macchina che potrebbe fermarsi subito».

NUOVI POSITIVI – «È stato fatto uno screening pre-allenamento, come giusto che sia in questo momento, e i positivi verranno isolati. Sappiamo che non tutte le squadre hanno fatto già i test, per problemi logistici. Era da mettere in preventivo qualche caso di positività, vista la diffusione del virus soprattutto in alcune regioni d’Italia. Al di là dei nuovi casi positivi, è la prolungata positività di alcuni calciatori, andati oltre le tre settimane di positività, ad aumentare il livello di preoccupazione».

Advertisement