Torino, chi si rivede: Maxi Lopez è dimagrito

maxi lopez torino - atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Torino: Maxi Lopez ha risolto i problemi di sovrappeso di inizio stagione dopo le critiche di Mihajlovic ed oggi sarà in panchina con la Fiorentina. Con lui anche Ljajic, che però difficilmente verrà rischiato

Maxi Lopez è quasi tornato: ieri Sinisa Mihajlovic lo aveva lasciato intuire in conferenza stampa e la verità non è molto distante da quanto detto. L’attaccante argentino del Torino non è ancora al cento per cento, ma quasi. Sì, perché in queste settimane Maxi Lopez, che si è visto molto poco in casa granata, complice anche la completa esplosione del centravanti titolare Andrea Belotti, ha lavorato alacremente per ovviare alle critiche lo stesso Mihajlovic gli aveva riservato qualche settimana fa. Ricordate? Il tecnico serbo, senza mezzi termini, prima della partita con l’Empoli in conferenza stampa aveva detto che Maxi era grasso e che era difficile rendere quando hai il peso di una lavatrice sulle spalle. Critiche che hanno pungolato nell’orgoglio Maxi, che così da allora si è messo a dieta, riporta Tuttosport.

TORINO: MAXI LOPEZ RISERVA DI LUSSO, GLI ALTRI… – Oggi contro la Fiorentina l’argentino sarà dunque in panchina: ha smaltito quasi tutti i sette chili di sovrappeso che aveva (la società gli aveva dato sette settimane di tempo per farlo, un chilo a settimana) e può essere la riserva ideale di Belotti in campo. Anche perché l’altro centravanti, il giovane Lucas Boyé, fino a questo momento non ha fatto male, ma non ha ancora trovato la strada del gol. In panchina con Maxi Lopez oggi in panchina contro la Fiorentina ci sarà anche il grande ex Adem Ljajic, reduce da un infortunio: al momento anche lui non è al top della forma e difficilmente verrà rischiato in campo, a meno che la situazione non lo richieda…