Torino: sprint Ilicic, pressing Osvaldo

© foto www.imagephotoagency.it

Nel mirino anche Baselli e M’Vila per il centrocampo

Per nulla tentato dall’idea di giocare in Serie B, Josip Ilicic strizza l’occhio al Torino. L’agente Amir Ruznic è al lavoro per trovare una soluzione che accontenti tutti, visto che la Fiorentina avrebbe detto volentieri sì al Bologna dopo la proposta per il prestito oneroso per 1 milione di euro più il riscatto obbligatorio a 5. E’ in arrivo l’offerta del Torino e la sensazione, secondo Tuttosport, è che l’affare possa concludersi in tempi brevi, visto che già oggi è possibile un incontro a Milano. Più difficile la pista Jasmin Kurtic, che la Fiorentina non intende mollare.

LE ALTRE PISTE – E allora il Torino torna alla carica per Gregoire Defrel, una pista non meno complessa, considerando il muro del Cesena, che non vorrebbe liberarlo a gennaio. La dirigenza granata è pronta ad insistere e non molla l’idea Pablo Daniel Osvaldo: il Torino si è mosso tempestivamente per l’attaccante dell’Inter, ma il giocatore punta a un top club italiano o al massimo straniero. Decisivo potrebbe rivelarsi Fabio Quagliarella, obiettivo sensibile dell’Inter. Non è improbabile nemmeno l’ipotesi di un nuovo assalto per Duvan Zapata (Napoli), in attesa di capire cosa deciderà Sebastian Giovinco (Juventus).

IN MEZZO – Il Torino pensa a rinforzare anche la linea mediana: si sta puntando in maniera decisa su Daniele Baselli, di cui l’Atalanta non vorrebbe privarsi soprattutto a gennaio. La cessione sarebbe possibile, però, di fronte ad una proposta adeguata e con la formula del trasferimento a titolo definitivo: la base d’asta è di 8 milioni di euro e per sedersi al tavolo della trattativa ne servono 6. Potrebbe mutare la situazione per Yann M’Vila, che ha rifiutato l’ipotesi granata. Resta viva l’ipotesi di uno scambio Sanchez Mino-Lazaros con l’Hellas Verona.