Udinese, il CSKA accusa Becao: «Accordo coi bianconeri già a dicembre»

marino atalanta
© foto www.imagephotoagency.it

Il CSKA Mosca punta il dito contro Becao: il difensore brasiliano avrebbe ricevuto l’ok per il trasferimento all’Udinese già da dicembre

Roman Babaev, dg del CSKA Mosca, esprime tutto il suo disappunto per la condotta di Becao, che alla fine si è trasferito all’Udinese nonostante le promesse ai russi. Ecco la versione del direttore generale riportata da Tuttomercatoweb.com.

«Avevamo avuto delle informazioni da colleghi italiani che Rodrigo era già da fine dicembre-inizio gennaio d’accordo con l’Udinese. Eravamo di fatto un ripiego nel caso non si fosse trovato un accordo con l’Udinese. In autunno avevamo avviato le trattative per il riscatto».

Babaev continua: «Diceva all’allenatore di non volere andarsene, che prima però doveva risolvere delle questioni personale. Poi però gli agenti non si facevano trovare, erano in viaggio, i loro telefoni non funzionavano. Era chiaro che stessero guadagnando tempo».