Udinese, Gino Pozzo: “Impossibile migliorare il gruppo”

© foto www.imagephotoagency.it

L’Udinese si trova a dover affrontare il difficile ritorno del preliminare di Champions League al Friuli contro l’Arsenal dopo aver rimediato l’1-0 all’Emirates Stadium che per ora vede in vantaggio i londinesi. Gino Pozzo, figlio del patron dei bianconeri, intervistato dal “Messaggero Veneto”, ha commentato le decisioni per quanto riguarda il mercato dei friulani, che hanno ceduto Sanchez e sono stati accusati di non aver sostituito degnamente il cileno: “Non c’erano giocatori sul mercato che potevano sopperire alla partenza di Sanchez. Nessuno poteva migliorare la squadra. Non vorrei che si parlasse troppo di chi non c’è, anche perchè i ragazzi che sono andati in campo hanno fatto il loro dovere, abbiamo retto l’urto con una difesa inedita. Si sono intraviste qualità  importanti e non solo per le otto occasioni da gol create. Abbiamo fatto esordire in Champions quattro giocatori. Il ritorno con l’Arsenal? Sono fiducioso. Sono convinto non sia ancora finito il discorso qualificazione”.