Udinese, Gotti: «Non dobbiamo accontentarci. Serie B? Sono preoccupato»

Udinese Gotti
© foto www.imagephotoagency.it

Luca Gotti ha analizzato la sconfitta subita contro l’Atalanta: le dichiarazioni dell’allenatore dell’Udinese

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la sconfitta subita contro l’Atalanta.

PRESTAZIONE – «Non ci possiamo accontentare di mettere in difficoltà l’Atalanta. Abbiamo bisogno di punti e dobbiamo seguire il nostro percorso, quindi uscire dal campo in qualsiasi modo ma senza punti non può rendermi felice. Sappiamo che la classifica è comunque l’aspetto primario, il come ottenere una buona classifica poi è un un discorso a parte».

SALVEZZA – «Ci sono sicuramente aspetti positivi legati non solo al gioco ma anche allo spirito di chi ha provato a dare tutto in campo, questo è il punto forte che ci deve accompagnare in queste dieci partite. Sono lecitamente preoccupato perché la classifica non permette di dormire sonni tranquilli anche se vedo un atteggiamento che è congruo con quello che vedo in allenamento, però dobbiamo portare a casa bottino senza accontentarci di un buon atteggiamento».

LASAGNA – «Questo è uno degli elementi che possiamo mettere dalla parte degli attivi e, pur con tanti aspetti positivi in questa partita, io ovviamente non riesco ad essere contento».