Uefa, Fair Play Finanziario: sospesi premi a sei club europei

© foto www.imagephotoagency.it

UEFA SOSPENSIONE PREMI – La camera di investigazione dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club Uefa (CFCB), ha annunciato la sospensione temporanea dei premi in denaro per sei squadre partecipanti alle competizioni europee 2013/14. La decisione è stata presa in conformità con il regolamento previsto dal Fair Play Finanziario stabilito nell’edizione del 2012 secondo cui entro 30 giugno 2013 sarebbero dovute essere rispettate le scadenze di pagamento.

I CLUB COINVOLTI – Le squadre attualmente coinvolte sono Astra Ploiesti (Rou), Metalurg Donetsk (Ukr), Hajduk Spalato (Cro), Zrinjski (Bih), Skonto Riga (Lva) e Trabzonspor (Tur) ma importanti scenari potrebbero riaprirsi nei prossimi giorni. La CFCB ha infatti chiesto le documentazioni ad altri 25 club sospetti che verranno monitorati con attenzione nelle prossime settimane.