Uefa, sanzioni per Spartak Mosca e Zilina

© foto www.imagephotoagency.it

La Commissione disciplinare dell’UEFA ha reso note le sanzioni imposte a carico di Zilina e Spartak Mosca a seguito degli incidenti occorsi durante la recente sfida di Champions League tra i due club in Slovacchia. Secondo quanto si legge su repubblica.it, lo Spartak Mosca dovrà  giocare a porte chiuse una partita nelle competizioni Uefa, mentre lo Spartak è stato punito per la condotta impropria dei suoi tifosi lo scorso 8 dicembre. Al club moscovita è stata inflitta anche una multa di 75.000 euro. Inoltre, il calciatore dello Spartak Ibson è stato squalificato per due partite europee a seguito dell’espulsione al 77′ contro i campioni di Slovacchia. Lo Zilina, invece, ha ricevuto una diffida per la condotta impropria dei suoi calciatori e un’ammenda di 5.000 euro. I giocatori del club slovacco hanno ricevuto cinque cartellini gialli nella gara persa 2-1 contro lo Spartak.