Connettiti con noi

Milan News

Van Ginkel in campo dopo 983 giorni: «Ho rischiato di non camminare»

Pubblicato

su

van ginkel milan

Marco Van Ginkel ha fatto il proprio ritorno in campo dopo 983 giorni di assenza causati da alcune complicazioni dopo un’operazione

Intervistato da Goal.com, Marco Van Ginkel ha parlato dopo aver fatto il proprio rientro in campo dopo 983 giorni senza giocare a causa di alcune complicazioni successive ad un’operazione al ginocchio: «La mia carriera era in pericolo. Dopo la prima settimana dall’operazione ho avuto un’infezione, ma non si capiva molto. Dopo tre mesi ho iniziato a reagire bene, ma pensavo più che altro a come tornare a camminare. Il calcio non mi interessava».

IL TRAVAGLIO – «Dopo sei settimane l’infezione ha danneggiato il ginocchio e il crociato. Sono stato operato da zero un’altra volta. È stato molto difficile. Mi avevano spiegato che esisteva il rischio ma soltanto una volta ogni 200 operazioni. È molto improbabile, ma sono stato uno di quelli. Per tre mesi sono stato sotto antibiotici. Hanno dovuto ripulire il ginocchio. Emozionalmente è stato molto difficile, anche se sono una persona molto positiva».

IL RITORNO IN CAMPO«É stato come debuttare di nuovo. Abbiamo perso la partita, ma ho festeggiato con la mia famiglia. Ora voglio aumentare il minutaggio. Ho la mentalità giusta. Anche perché se no non si recupera da un problema così grave».

Advertisement