Roma, sospiro di sollievo: Alisson poteva andare alla Juventus

alisson roma
© foto www.imagephotoagency.it

Un curioso retroscena riguarda il portiere della Roma Alisson, considerato tra i migliori al mondo nel suo ruolo: su di lui c’era anche la Juventus, poteva essere bianconero

Alisson poteva essere l’erede di Gianluigi Buffon. Un retroscena di calciomercato curioso riguarda la difesa della Roma, resa peraltro più solida dal rientro di Daniele De Rossi. Stando a quanto scrive oggi Il Corriere dello Sport, anni addietro la Juventus ci ha provato per l’estremo difensore brasiliano, che poi avrebbe optato per la Roma. Dietro alla scelta del portiere c’era la possibilità di giocare con più continuità: la Roma lo prese quando ancora Wojciech Szczesny sembrava impossibile e un ritorno del polacco dall’Arsenal non era preso in considerazione. Poi le cose andarono diversamente.

Si pensa che Alisson abbia detto di no alla Juventus due anni fa perché non era allettato dall’idea di fare l’eterno secondo a Buffon. Andò a Roma e iniziò coi galloni da titolare, ma poi Sczesny tornò in giallorosso e Luciano Spalletti optò per lui nelle partite di Serie A. Alisson è rimasto titolare nelle coppe e ha esordito nel campionato italiano solo ad agosto 2017 alla prima con l’Atalanta. Curiosamente alla Juventus è andato quello Szczesny che gli aveva preso il posto l’anno scorso.