Alisson pensa già al Liverpool: «Sarà bello ritrovare Salah»

alisson
© foto www.imagephotoagency.it

Il portiere della Roma, Alisson ha commentato ai microfoni di Sky Sport l’esito del sorteggio di Champions League

L’urna di Nyon ha decretato il prossimo avversario della Roma. Sarà il Liverpool di Firmino e Manè, di Klopp ma soprattutto di Momo Salah, vecchio pupillo della curva Sud romanista e giocatore fondamentale della Roma di Spalletti. Il capocannoniere della Premier League tornerà all’Olimpico dopo la cessione ai Reds in estate. A evitare che l’egiziano aumenti il suo già corposo bottino di reti ci sarà, come sempre, Alisson, il quale ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport del sorteggio di oggi.

Il brasiliano ha commentato così l’abbinamento dell’urna di Nyon: «Volevamo conoscere subito il nostro avversario in semifinale di Champions: il Liverpool sta facendo benissimo ed è in crescita, sia in campionato che in Europa, dove non ha ancora perso. Sarà difficilissimo per noi ma lo sarebbe stato contro chiunque». Poi sull’amico Salah: «Sarà bello ritrovare Salah, tutti noi gli vogliamo bene e sono anche amico di Firmino, ci dobbiamo preoccupare di tutti però, il loro attacco è molto forte». Spazio al derby, importantissimo appuntamento per i romanisti, in programma domenica sera: «Per questa città significa tutto, sarà una grande partita e la Lazio, in campionato, è in un grande momento. Ha perso in Europa League ma sta facendo un grande lavoro. Dovremo avere la massima attenzione ai loro attaccanti e a Milinkovic. Penso che sarà una bella gara, vale tre punti come le altre ma è un derby e per questo è diversa».

Qualche nuova difficoltà ad assimilare al meglio il nuovo sistema di gioco?: «Il mister ha fatto questa scelta e ha avuto ragione. In allenamento la squadra è stata molto disponibile e ha creduto nelle idee di Di Francesco. Avevamo una grande voglia di fare questa impresa. Dobbiamo però restare con i biedi per terra, la sfida contro il Barcellona è il passato, guardiamo avanti». Sul futuro Alisson non si sbilancia: «Penso solo al presente e alla Roma.- Sono felice qui e ho un contratto. La mia famigliasta bene e penso solo a giocare con la mia squadra, con la quale mi trovo davvero bene. Dobbiamo raggiungere la Champions anche in campionato»