Ancelotti: «Io CT? Può essere, in futuro»

© foto www.imagephotoagency.it

L’ex tecnico del Real non esclude un futuro alla guida dell’Italia

Carlo Ancelotti, dopo l’addio al Real Madrid nel corso dell’estate, si è preso un anno lontano dalla panchina e può osservare il calcio da fuori, almeno per una stagione: «Se mi manca il calcio? Non troppo, ho deciso di restare fermo per un anno perchè credo sia positivo per me» ha spiegato Ancelotti ai microfoni di RMC Sport. Il tecnico si è poi soffermato sul proprio futuro: «Spero di trovare un buon club per la prossima stagione. Se il Liverpool mi ha cercato? No, non ho avuto contatti, ho avuto contatti soprattutto col Milan in estate».

TUTTO PUO’ SUCCEDERE – Ancelotti si è poi soffermato sul proprio addio al Real Madrid: «Non è stato facile vivere quella situazione, avevo un bel rapporto coi giocatori. Un mio ritorno il prossimo anno?  Tutto può succedere, anche se non in questa stagione». Non mancano parole su un possibile futuro come c.t. azzurro: «Io commissario tecnico dell’Italia? Può essere, ma al momento la cosa che voglio è allenare la squadra ogni giorno».