Assemblea di Lega: Lotito spingeva per giocare a porte aperte

Iscriviti
Lotito Lazio
© foto Claudio Lotito

Repubblica svela alcuni dettagli dell’Assemblea di Lega andata in scena ieri: Claudio Lotito spingeva per giocare a porte aperte

Secondo Repubblica ieri, al Salone d’Onore del CONI, è andato in scena un vero e proprio mercato delle vacche. Il quotidiano spiega come ogni presidente provasse a fare i propri interessi chiedendo risarcimenti e auspicando a gran voce le dimissioni di Dal Pino.

In più, secondo Repubblica, il Presidente della Lazio Claudio Lotito insisteva per giocare a porte aperte, auspicando attraverso un pressing serrato sulla ministro Lamorgese che il governo accettasse di affidare ai prefetti la scelta sugli stadi da chiudere. C’era persino chi spingeva per interrompere qui definitivamente il campionato per garantirsi un altro anno in Serie A.