Atalanta, ancora Colantuono: «Inter, mi aspetto una squadra forte»

© foto www.imagephotoagency.it

ATALANTA COLANTUONO – Dopo l’intervista pubblicata questa mattina da La Gazzetta dello Sport, Stefano Colantuono, allenatore dell‘Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni anche all’emittente radiofonica, Radio Sportiva. Queste alcune delle sue parole: «Dobbiamo far diventare questo campionato sempre più positivo. Nelle ultime dieci gare cercheremo di superare i nostri record di punti. Abbiamo il dovere di migliorarci sempre di più ma comunque la stagione resta straordinaria».

FUTURO E ATTENZIONI – Parlando del suo operato svolto in questi anni: «Non mi sento sottovalutato. Quando dico che ci vorrebbe maggiore attenzione per quello che stiamo facendo mi riferisco all´Atalanta, non a me stesso. A volte forse passa in secondo piano quello che è stato fatto a Bergamo. Il mio futuro? L´Italia è il paese delle contraddizioni. Esoneriamo sempre, poi quando si sta tanti anni una società diciamo che forse è meglio cambiare. Io sto bene qua, poi valuteremo con calma il da farsi. La proprietà è molto ambiziosa. Più del sottoscritto».

PROSSIMO AVVERSARIO – Infine, uno sguardo al prossimo avversario, l’Inter, per una sfida tra due formazioni in grande forma:  «Mi aspetto una squadra forte. Lo sapevo che con Mazzarri sarebbe finita così. Era solo questione di tempo. Stanno benissimo, e possono fare grandi cose».