Attimi di paura prima di Olympiakos-Juventus: ecco cosa è successo

© foto www.imagephotoagency.it

Paura all’esterno dello stadio Karaiskákis prima di Olympiakos-Juventus: lancio di fumogeni e petardi da parte degli ultrà greci ai tifosi juventini e alla polizia

Grande paura a un’ora dal fischio di inizio di Olympiakos-Juventus. Non sono ancora chiare le dinamiche degli scontri che si sono verificati all’esterno dello stadio Karaiskákis di Atene, che ha visto coinvolti ultrà greci e polizia.  All’improvviso, attorno allo stadio, fumogeni e cariche della polizia hanno scatenato il panico: oltre all’intervento delle forze dell’ordine, urla e gente in fuga hanno caratterizzato questi momenti di tensione attorno all’impianto. Sembrerebbe essersi trattato di un assalto da parte dei tifosi greci, sia nei confronti della polizia che nei confronti di un gruppo di tifosi della Juventus, colti tra l’uscita della metropolitana e l’ingresso allo stadio. Non risultano al momento feriti, solo tanta paura data anche la presenza di ragazzini e famiglie che si stavano recando allo stadio.