Barcellona, il Santos accusa: «Il padre di Neymar ha obbligato la sua cessione»

© foto www.imagephotoagency.it

CALCIOMERCATO BARCELLONA NEYMAR – E’ emerso un clamoroso retroscena nella trattativa tra Santos e Barcellona per la cessione di Neymar al club blaugrana. Il presidente della squadra brasiliana, Odilio Rodrigues Filho, in un’intervista rilasciata al quotidiano Folha de Sao Paulo ha reso noti alcuni particolari che hanno “costretto” il club brasiliano a cedere la giovane stella.

LE DICHIARAZIONI – «Abbiamo offerto un rinnovo contrattuale a Neymar per due mesi consecutivi ma non c’è stato verso di convincerlo. Suo padre ci aveva dato un ultimatum lo scorso 15 giugno in vista dell’inizio della Confederations Cup e, se non l’avessimo ceduto, sarebbe rimasto per poi firmare un pre-contratto a gennaio in modo che il Santos non avrebbe ricavato nulla. Noi siamo stati costretti a cederlo ed abbiamo scelto l’offerta più adatta alle nostre esigenze».