Benevento, Barba: «L’Atalanta è stato l’avversario peggiore da affrontare»

Iscriviti
Benevento
© foto www.imagephotoagency.it

Federico Barba, difensore del Benevento, ha parlato dopo la sconfitta contro l’Atalanta: queste le sue dichiarazioni

Federico Barba, difensore del Benevento, ha parlato dopo la sconfitta contro l’Atalanta. Le sue dichiarazioni riportate da Ottopagine.it.

MATCH – «Parlare di emergenza o di gare ravvicinate, tra l’altro contro una squadra che fa della fisicità la sua arma migliore, è un qualcosa di oggettiva. Non cerchiamo alibi, ma sicuramente l’Atalanta è stato l’avversario peggiore da affrontare alla terza partita in una settimana. Mi ha impressionato, penso sia complicato con chiunque scendere in campo con i nerazzurri. I gol? Potevamo arrivare in qualsiasi modo, poi li analizzeremo. C’è da dire che nel primo tempo siamo riusciti a tenere botta, poi nella ripresa l’abbiamo pareggiata. Eravamo ben messi in campo, ma subire in contropiede lascia un po’ di rammarico. La forza dell’avversario resta, comunque è stata una partita difficile».

ATALANTA – «Riescono a tenere una intensità altissima nell’arco dei novanta minuti. A un certo punto della partita gli diventano più semplici anche tutte le giocate. Si muovono molto per permettere a tanti calciatori di inserirsi e seguire tutti i tagli è complicato».

ZAPATA – «Passando con la difesa a tre, essendo lui la punta centrale è normale che gravitasse dalle mie parti. E’ stato un duello che si è riproposto nella seconda parte».