Francia-Italia, Bonucci: «Dobbiamo capire i nostri errori. Balotelli? Basta parlare solo di lui»

bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Leonardo Bonucci a margine dell’amichevole Francia-Italia: dall’analisi della sconfitta a Mario Balotelli

L’Italia esce sconfitta per 3-1 dall’amichevole giocata a Nizza contro la Francia. Del risultato della gara e della prestazione, ha parlato a margine della sfida il capitano azzurro Leonardo Bonucci, stasera in rete per il momentaneo 2-1: «Dalle sconfitte va tratto quello da cui migliorare, bisogna capire gli errori. Abbiamo tenuto comunque bene il campo, con un pizzico di attenzione e cattiveria in più potevano ottenere un risultato diverso. Il gol in schema con Balotelli? Ci eravamo messi d’accordo, la seconda punizione doveva tirarla Pellegrini, io ero l’uomo che copriva la visuale del portiere. Al di là di questo penso che questa Nazionale possa crescere molto» le parole ai microfoni di Rai Sport.

Bonucci ha poi proseguito risponendo sugli avversari e su Balotelli: «La Francia ha giocani esperti, tutti giocano in grandi squadre, è una delle favorite al Mondiale. Balotelli? Basta. Lui gioca, fa gol come tutti, basta parlare solo di lui, così si creano troppe pressioni per lui e si sminuisce quello che fanno gli altri. Lui è un valore aggiunto, si è sacrificato, ma è l’Italia di tutti quanti».